Si intitola Radici ed appendici l’incontro avvenuto ieri alla Milano Design Week organizzato da ADI Sicilia: all’ADI Design Museum interventi, racconti, approfondimenti sul tema dei rapporti tra design e territorio. L’incontro è stato coordinato dal presidente di ADI Sicilia Andrea Branciforti con un comitato scientifico formato da Anna Fidelio, Vincenzo Castellana e Luigi Patitucci. Prende titolo e spunto dai temi del libro di Patitucci (Designland. Stato di eccitazione permanente, Catania, Malcor’D, 2021) in libreria da settembre.

Il libro racconta l’evoluzione del progetto degli oggetti in Sicilia partendo dal 1850 e mettendo in luce i caratteri di un design che trova nelle tradizioni locali lo spunto per proporsi come rappresentante a pieno titolo del Made in Italy, proprio grazie alle sue radici, in una prospettiva oggi più che mai internazionale.

All’incontro sono intervenuti, oltre al presidente ADI Luciano Galimberti e Andrea Branciforti, rappresentanti delle maggiori realtà della produzione e della formazione del panorama siciliano contemporaneo.