Un workshop dedicato alla promozione delle produzioni Made in Italy nell’area balcanica a Dicembre.

Sei un’azienda che si occupa di nutraceutica? Scopri le opportunità di Italian Trade Agency.

L’Italian Trade Agency organizza – in collaborazione con Federsalus, nell’ambito delle attività di promozione delsettore della Nutraceuticae Integratori Alimentari, un workshop dedicato alla promozione della  Nutraceutica  e  degli  Integratori  alimentari  Made  in  Italy, a  Belgrado  (Serbia)  nei  giorni 10 e 11 dicembre 2019.

L’iniziativa è rivolta ad imprese produttrici, distretti, centri di ricerca e organismi operanti nello specifico settore della Nutraceutica e degli Integratori Alimentari. 

Il format dell’iniziativa prevede – per il 10 dicembre, in una location nel centro di Belgrado – l’organizzazione di un momento di presentazione del settore nutraceutico Made in Italy e un successivo programma di business meeting tra aziende italiane e distributori, agenti e retailer locali provenienti da Serbia e da diversi mercati dell’Area Balcanica per favorire l’avvio di possibili rapporti di collaborazione commerciale. I B2B saranno realizzati in lingua inglese.                           

Al fine di fornire un quadro più completo ed esaustivo del mercato degli integratori alimentari nel mercato serbo, l’11 dicembre – giorno successivo a quello di svolgimento dei B2B – sarà organizzato, per le aziende italiane, un programma di visite presso centri distributivi locali o presso organismi preposti alla certificazione e disciplina normativa.

Come partecipare

La partecipazione all’iniziativa prevede una quota di 400,00 € + IVA che comprende:

  1. Assegnazione postazione allestita e supporto espositivo prodotti
  2. B2B (in lingua inglese) con operatori provenienti da Serbia e altri paesi Area Balcanica
  3. Partecipazione a visite a centri distributivi locali o organismi certificazione e normativa
  4. Realizzazione brochure aziende partecipanti
  5. Assistenza e servizi generali durante la manifestazione
  6. Evento di networking con operatori esteri

Per motivi organizzativi, è ammesso un numero massimo di 20 aziende partecipanti.

Le domande di partecipazione saranno considerate in base all’ordine cronologico di arrivo (Domanda di Partecipazione e Regolamento ICE, firmati e timbrati, via PEC).

Maggiori informazioni sull’adesione QUI.