Il Rapporto ASviS, giunto alla quarta edizione, rappresenta uno strumento unico per analizzare l’avanzamento del nostro Paese verso i 17 Obiettivi dell’Agenda 2030 e identificare gli ambiti in cui bisogna intervenire per assicurare la sostenibilità economica, sociale e ambientale del modello di sviluppo.

L’Italia e l’importanza dello Sviluppo Sostenibile

Il Rapporto dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, giunto alla quarta edizione, rappresenta uno strumento unico per analizzare l’avanzamento del nostro Paese verso il raggiungimento dei 17 Obiettivi dell’Agenda 2030 e identificare gli ambiti in cui bisogna intervenire per assicurare la sostenibilità economica, sociale e ambientale del modello di sviluppo. A soli 11 anni dalla scadenza fissata dal piano d’azione delle Nazioni Unite, firmato da 193 Paesi, Italia compresa, è necessario modificare significativamente le politiche pubbliche, nazionali ed europee, le strategie aziendali e i comportamenti individuali. L’urgenza è anche dettata dal fatto che 21 dei 169 Target in cui si articolano gli Obiettivi di sviluppo sostenibile prevedono obblighi riferiti al 2020 e che su buona parte di essi l’Italia è in grave ritardo.

Grazie al contributo dei 600 esperti delle oltre 220 organizzazioni aderenti all’ASviS, il Rapporto 2019 fornisce un quadro delle iniziative messe in campo nel mondo, in Europa e in Italia a favore dello sviluppo sostenibile, valuta le politiche realizzate negli ultimi 12 mesi e avanza proposte per accelerare il percorso del nostro Paese verso l’attuazione dell’Agenda 2030.

Rivedi la diretta Streaming dell’evento.

L’evento si è svolto alla presenza del Presidente della Repubblica, presso la sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica a Roma. Parteciperanno il Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico, il Ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri, il Commissario europeo designato per l’Economia Paolo Gentiloni, oltre a Pierluigi Stefanini ed Enrico Giovannini, rispettivamente Presidente e Portavoce dell’ASviS. Seguirà la tavola rotonda “L’informazione al tempo dello sviluppo insostenibile”, per analizzare il fondamentale ruolo dei media nel diffondere la cultura della sostenibilità.