Le esperienze di Confapi presentate ai vertici istituzionali e agli attori del mondo del lavoro per ribadire il ruolo chiave della piccola e media impresa nell’economia del Paese.

Il Presidente Casasco nel corso dell’ultima settimana ha partecipato ad una serie di incontri e dibattiti sui temi dell’industria e dell’economia insieme ad importanti rappresentanti del mondo politico, sindacale e delle altre parti datoriali.

CGIL – Giornate del Lavoro (Bologna e Lecce)

Il 16 settembre, a Bologna in occasione delle Giornate del Lavoro della Cgil – Dibattito sulle nuove politiche industriali, sostenibilità e nuovi strumenti a sostegno di uno sviluppo di qualità, il Presidente Casasco è intervenuto in un dibattito dedicato ad Industria, ambiente e Sviluppo per ribadire non soltanto il ruolo chiave della piccola e media industria nell’economia del Paese, ma soprattutto per aprire lo sguardo verso i mercati internazionali.

Il Presidente Casasco ha raccontato la storia di Amadeo Peter Giannini, emigrato negli USA, fondatore di Bank of America e fautore degli strumenti di finanziamento con un valore sociale per i piccoli risparmiatori. Un esempio di imprenditoria italiana con valore sociale che ha lasciato il segno negli Stati Uniti e che rappresenta appieno i valori, la mission e gli obiettivi di Confapi.

Guarda l’intervento completo su Youtube.

L’Italia che pensa in grande

Dopo aver partecipato al dibattito di Viterbo organizzato da Antonio Tajani nell’ambito della presentazione del del Libro “Scacco all’Europa. La guerra fredda tra Cina e USA per il nuovo ordine mondiale” di Danilo Taino, il Presidente Casasco è intervenuto a Roma in occasione di Atreju 2019, riportando l’esperienza di dialogo di Confapi e le iniziative dell’associazione per il rilancio, la crescita e il lavoro.

Il Presidente Casasco ha ribadito che impresa e lavoro sono ingredienti chiave, al centro di una politica economica che ha obiettivi di sviluppo, ma soprattutto obiettivi di politica sociale a lungo termine, che diano un senso generale al di là dei soli programmi di governo, per garantire la flessibilità del sistema imprenditoriale e far crescere la dignità del sistema impresa.

L’incontro con il Presidente Conte

Il 22 settembre, a Lecce sempre in occasione delle Giornate del Lavoro della Cgil, il Presidente ha avuto modo di evidenziare quali siano le priorità per le nostre Pmi e in generale per il sistema Paese. Ha potuto esporre le più importanti proposte presentate da Confapi nello scorso Luglio ai vertici governativi, sottolineando come non si possano, nell’ambito delle politiche nazionali e internazionali, ulteriormente procrastinare misure volte alla salvaguardia e alla crescita delle Pmi che non solo rappresentano l’ossatura portante del nostro sistema industriale, ma sono modello di coesione e impegno sociale.