Dal 1995 a Bagkok dove ha costituito il suo studio “Legal & Commercial Services International Co”, l’Avv. Massimo Chiappa, da oggi Ambasciatore onorario per l’internazionalizzazione di Confapi Sicilia per l’area ASEAN e Hong Kong.

Cos’è l’ASEAN e come funziona

Un’Associazione per le Nazioni del Sud Est Asiatico che nasce per promuovere il dialogo e la cooperazione con i paesi che ne fanno parte: Brunei, Cambogia, Indonesia, Laos, Malaysia, Myanmar, Filippine, Singapore, Thailandia e Vietnam che lavorano sotto un unico cappello per favorire lo sviluppo dei territori coinvolti.

Recentemente l’Associazione ha lanciato, in collaborazione con l’Asian Development Bank (ADB), un nuovo strumento finanziario per raccogliere un miliardo di dollari da destinare ad investimenti in infrastrutture verdi nei paesi dell’area; nasce l’ASEAN Catalytic Green Finance Facility, con l’obiettivo di sostenere finanziariamente e con la necessaria assistenza tecnica i progetti di impresa nel campo delle infrastrutture verdi, come trasporti sostenibili, energia pulita e sistemi idrici resilienti, capaci di contribuire alla lotta ai cambiamenti climatici, al miglioramento della qualità dell’aria e dell’acqua, alla riduzione del degrado ambientale in tutta la regione.

Perché esportare nei Paesi ASEAN

L’Unione Europea ha approvato l’Accordo di libero scambio con Singapore, che prevede l’eliminazione di diverse barriere tariffarie da qui ai prossimi cinque anni. La Commissione è convinta che l’accordo sarà il primo passo verso una maggior cooperazione con i paesi del Sud-Est Asiatico. Singapore è il quattordicesimo partner commerciale dell’Unione Europea e il principale nella regione: è, inoltre, tra i primi venti partner commerciali dell’Unione per lo scambio di beni, tra i primi cinque per lo scambio di servizi e tra i primi dieci per quanto riguarda gli investimenti diretti. Gli scambi di beni e servizi tra l’UE e il paese sono quasi un terzo di quelli con tutti i 10 paesi dell’ASEAN. Singapore è, infine, una delle principali destinazioni per gli investimenti europei in Asia, nonché il terzo maggiore investitore asiatico in Europa (dopo Cina e Giappone). Oltre 10 mila aziende europee hanno una sede a Singapore, che usano come base d’appoggio per entrare nei mercati indiano, cinese e giapponese. – Dhebora Mirabelli, presidente Confapi Sicilia

Il nostro Ambasciatore per l’Area ASEAN e Hong Kong

Dal 1995 a Bangkok, dove ha costituito il suo studio Legal & Commercial Services International Co.: l’Avv. Massimo Chiappa è da oggi Ambasciatore onorario per l’internazionalizzazione di Confapi Sicilia per l’area ASEAN e Hong Kong.

Un’esperienza maturata prevalentemente con le piccole/medie imprese che desiderano una assistenza specialistica e globale: un servizio dedicato per approcciare ad un diverso sistema economico, fiscale e giuridico per facilitare lo sviluppo degli affari.mprenditori siciliani associati possono essere supportati da lui per qualsiasi informazione e primo punto di contatto usufruendo di una collaborazione totalmente gratuita nella fase di avvio all’internazionalizzazione della propria azienda verso questi Paesi.